SEGUICI SU TWITTERSEGUICI SU INSTAGRAM
Accedi all'area privata o registrati
Piattaforma gratuita di Annunci per l'economia circolare ­ Riusalo.it
CERCA IN VETRINA
Parola chiave


Categoria


Provincia




Naviga per categorie >>


area INFO ultime dal blog
Messico, un albero artificiale per ridurre l’inquinamento
Si chiama BioUrban ed è stato lanciato nel 2016 da una startup messicana

Pontedera, un gol contro l’inquinamento!
A Pontedera il primo stadio al mondo con sedili in plastica riciclata

Ecoeventi: a novembre l’11a edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti
L’evento si terrà dal 16 al 24 novembre; tema di quest’anno è: “Educare alla riduzione dei rifiuti”



area RAEE
info e mappa

RAEE Info e Mappa
::

Area RAEE

RAEE: cosa sono?

Si tratta di tutti i Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, ossia tutti quei beni quali, ad esempio: cellulari e relativi accessori, calcolatrici, elettrodomestici, aspirapolvere ed apparecchiature varie per la pulizia, frigoriferi, lavatrici, stereo, walkman, trapani, saldatori, seghe elettriche, macchine per cucire, giocattoli elettrici, apparecchiature sportive con componenti elettrici o elettronici, asciugacapelli, spazzolini da denti elettrici, rasoi elettrici, sveglie, orologi da polso, bilance, computer, stampanti, fax, telefoni, apparecchi radio, apparecchi televisivi, videocamere, videoregistratori, videogiochi, registratori hi-fi, apparecchiature di illuminazione, ecc.., di cui il proprietario si voglia disfare.

Il D.Lgs. 49/2014 prevede che i RAEE non siano smaltiti nel normale flusso dei rifiuti solidi urbani.

Quali sono le modalità di smaltimento di questi rifiuti?

Se sei un cittadino privato, hai due possibilità:

  1. Puoi conferire tu stesso il rifiuto recandoti al Centro Comunale di Raccolta (C.C.R.) del tuo Comune di Residenza, ove presente;
  2. In caso di RAEE di grandi dimensioni, puoi prenotare il servizio di raccolta a domicilio qualora questo servizio sia attivo nel tuo Comune.

Nel caso in cui, nel Comune, non sia presente un C.C.R. e/o un servizio di raccolta a domicilio, come fare per smaltire un RAEE?

Come previsto dal D.M. n. 65/2010 art. 1 comma 1, è possibile conferire un RAEE presso un rivenditore di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (A.E.E.), gratuitamente, al momento dell'acquisto di un nuovo prodotto elettrico o elettronico derivante da un nucleo domestico, che sia equivalente e abbia svolto le stesse funzioni della nuova apparecchiatura acquistata ("uno contro uno"). Per determinati prodotti, quali ad esempio un frigorifero, è possibile il ritiro del RAEE contestualmente alla consegna del nuovo prodotto acquistato.

Inoltre, il D.M. n. 121/2016 ha stabilito che lo smaltimento dei RAEE di piccole dimensioni (max. 25 cm), può avvenire presso i rivenditori di cui sopra con superficie di vendita superiore a 400 metri quadrati, gratuitamente e senza l'obbligo di acquisto di un prodotto nuovo ("uno contro zero"). 

Il Centro di Coordinamento (CdC RAEE), organismo previsto e definito nel ruolo e compiti dall'art. 33 del Decreto Legislativo 49/2014, ha il compito di ottimizzare le attività di competenza dei Sistemi Collettivi, a garanzia di comuni, con omogenee e uniformi condizioni operative.

Il Portale CdC RAEE offre la possibilità di individuare, nel terrirorio nazionale, i centri di raccolta e gli impianti di trattamento. Offre inoltre utili informazioni relative ai Distributori RAEE.
(clicca qui per scoprire dove si trovano i Centri di Raccolta in tutta Italia).

::
Portale italiano per il riuso dei rifiuti ingombranti
La prima piattaforma italiana per la prenotazione del ritiro dei rifiuti ingombranti e per la promozione del riuso.
bottom non solo
bottom comuni
Asinco srl - PIVA:06294640823