SEGUICI SU TWITTERSEGUICI SU INSTAGRAM
Accedi all'area privata o registrati
Piattaforma gratuita di Annunci per l'economia circolare ­ Riusalo.it
RICERCA OGGETTI
Parola chiave


Categoria


Provincia


Naviga gli oggetti per categorie


area INFO ultime dal blog
Messico, un albero artificiale per ridurre l’inquinamento
Si chiama BioUrban ed è stato lanciato nel 2016 da una startup messicana

Pontedera, un gol contro l’inquinamento!
A Pontedera il primo stadio al mondo con sedili in plastica riciclata

Ecoeventi: a novembre l’11a edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti
L’evento si terrà dal 16 al 24 novembre; tema di quest’anno è: “Educare alla riduzione dei rifiuti”



area RAEE
info e mappa

RAEE Info e Mappa

Ecoeventi: a novembre l’11a edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

L’evento si terrà dal 16 al 24 novembre; tema di quest’anno è: “Educare alla riduzione dei rifiuti”





Si svolgerà dal 16 al 24 novembre 2019 l’undicesima edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR); il tema prescelto di quest’anno è “Educare alla riduzione dei rifiuti”. Ad annunciarlo è il Comitato promotore italiano della SERR, composto da: CNI Unesco, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, Legambiente, Anci, Regione Siciliana e AICA, Città Metropolitana di Torino e con la partecipazione (come partner tecnico) di E.R.I.C.A. Soc. Coop.

Conosci, Cambia, Previeni” è lo slogan scelto per questa nuova edizione, l’undicesima. Per quest’anno l’obiettivo è quello di educare all’impatto che l’eccessivo consumo e la generazione di rifiuti possano avere sull’ambiente in modo tale da modificare i propri comportamenti e le abitudini quotidiane prevenendo la produzione di rifiuti.

In un’epoca in cui la mania di sbarazzarsi del superfluo sta raggiungendo livelli altissimi, si vuole sfruttare la popolarità di questa tendenza per correggere l’inclinazione a generare rifiuti e promuovere un’alternativa all’eliminazione del superfluo. Il riutilizzo è la chiave, piuttosto che gettare gli oggetti, i beni non utilizzati possono essere scambiati e donati.

Le iscrizioni al programma della SERR 2019 si sono aperte domenica 1 settembre e si protrarranno fino a giovedì 31 ottobre; basterà collegarsi al sito www.ewwr.eu e registrare la propria azione. Per maggiori informazioni su com’è strutturata la SERR e sulle modalità di adesione saranno fornite sulla pagina Facebook ufficiale dedicata all’evento o scrivendo a serr@envi.info, insieme ad esempi pratici di possibili azioni da implementare. Gli hashtag creati per la campagna sono #SERR e #ReduceYourWaste.

La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti nasce all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea con l’obiettivo primario di sensibilizzare le istituzioni, i consumatori e tutti gli altri stakeholder circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea, che gli Stati membri devono perseguire, anche alla luce delle recenti disposizioni normative (direttiva quadro sui rifiuti, 2008/98/CE).

Le azioni attuate nel SERR coinvolgono le “3 R”: Ridurre, Riutilizzare, Riciclare. Le “3 R” rappresentano le opzioni che devono essere considerate prima dell’elaborazione di una strategia di gestione dei rifiuti. Ridurre vuol dire in primo luogo effettuare una rigorosa prevenzione e riduzione alla fonte. La seconda migliore opzione è quella di riutilizzare i prodotti; ciò include anche la preparazione per il riutilizzo. Infine, la terza priorità è il riciclaggio dei materiali che passa inevitabilmente dal corretto conferimento dei rifiuti.

Anche per il 2019 l’obiettivo sarà coinvolgere il più possibile Pubbliche Amministrazioni, Associazioni e Organizzazioni no profit, Scuole, Università, imprese, Associazioni di categoria e singoli cittadini a proporre azioni volte a prevenire, ridurre o riciclare correttamente i rifiuti a livello nazionale e locale.

Ulteriori dettagli sulle precedenti edizioni sono disponibili sul sito internet ufficiale italiano www.menorifiuti.org.

Portale italiano per il riuso dei rifiuti ingombranti
La prima piattaforma italiana per la prenotazione del ritiro dei rifiuti ingombranti e per la promozione del riuso.
bottom non solo
bottom comuni
Asinco srl - PIVA:06294640823